Una raccolta di pensieri.

giovedì 7 marzo 2013

La guarigione: terza tappa.

Terza tappa: superare errori, rimpianti e rimorsi.
Hehe, non te l'aspettavi, vero? Troppo difficile, dici?
SUPERARE è la parola-chiave. Superare non significa assolutamente "dimenticare"!! Altrimenti sarebbe troppo semplice.. Superare significa: accettare, capire, agire.
Accetare i propri sbagli.
Capire il PERCHE' dei propri errori.
Agire per fare in modo di non ripeterli più.
Hai sbagliato, fin qui siamo tutti d'accordo.. E hai fatto pure parecchie cose sbagliate!! Tantissime!
Non hai parlato quando dovevi,
hai trascinato quella storia come se nulla fosse,
ti eri programmata troppe cose,
eri distratta da troppe cose,
lo hai escluso dalla tua vita,
non gli hai dedicato abbastanza tempo,
non lo hai capito,
non lo hai apprezzato,
non gli hai dimostrato abbastanza quanto lo amavi,
hai pensato troppo a te stessa e poco a voi,
ecc,
ecc,
ecc.
Sì, insomma, la lista continua. Lo sai, è lunghissima, errori su errori, sbagli su sbagli..
E ti fa male ammetterli. Ti fa male pensarci. Lo so, ma adesso devi sforzarti di capire. Perché hai agito così?
Perché sentivi che era la cosa giusta? Perché eri senza controllo? Perché non potevi fare altrimenti? Perché ti eri stancata? Perché era diventata un'abitudine?
Un motivo ci deve essere, per forza. Prova a capire.. Cosa è successo? Dopo così tanto tempo.. Cosa è successo? Cosa ti è successo?
Dai, un po' lo sai.. Ci sono state varie cose. Ma il tuo errore più grande è stato quello del LASCIAR CORRERE. Se veramente avessi voluto cambiare qualcosa (come gli avevi anche promesso!!) avresti trovato un modo! Se veramente ci avessi tenuto, avresti fatto di tutto per salvare la vostra relazione!! Quindi.. Non ci tenevi abbastanza? Oh sì, che ci tenevi..
Ma ti eri persa, Airone, ti eri persa. Ti eri FISSATA che lui non era quello giusto per te.. Che sì, stavate benissimo insieme, eravate quasi perfetti, ma continuavi a pensare che c'era qualcosa che non andava.. Caspita, Airone, hai mai capito cosa c'era che non andava?? No?? Infatti!! NON C'ERA NIENTE CHE NON ANDAVA A PARTE I TUOI COMPORTAMENTI!! Ecco, adesso lo sai. A forza di voler trovare per forza qualcosa che non andava, hai rovinato tutto.
Andava tutto fin troppo bene.
E tu hai fatto di tutto per rovinarlo.
Ed è giusto che adesso ti senta in colpa. Perché la colpa è SOLO TUA, lo sai.

Adesso però riprenditi e vai avanti.

Ormai è andata,  no? Nasconditi dietro questa frase.. "Ormai è successo". Tu adesso non puoi fare niente, a parte mettere da parte i tuoi errori e migliorare. Punto. Non pensare ad altro, pensa a dare un senso a quello che è successo.. Punto. Quello che è successo DEVE avere un senso.

Alla prossima tappa.

4 commenti:

  1. la guarigione procede... ;) tvb

    RispondiElimina
  2. Cara Airone, un giorno lessi a grandi linee: << Sai perchè non riusciamo a far durare un amore? - Perché siamo nati in un epoca in cui quando si rompe qualcosa la si sostituisce con una nuova. Un tempo invece quando si rompeva un rapporto, lo si aggiustava >>.
    Trovo che questa frase abbia molto senso e valore.
    Se tu, col senno del poi, ha ritenuto che in quel rapporto il problema erano le tue fissazioni, recuperalo! Parlane con lui e vedrai che se c'è ancora del sentimento, ripartirete insieme, ancora una volta.

    Sally

    RispondiElimina
  3. Invito - It
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina