Una raccolta di pensieri.

giovedì 28 febbraio 2013

La guarigione: prima tappa.

Prima tappa: essere felice.
Questo post non è dedicato a voi, nemmeno a lui. Questo post è per te, Airone.
Allora, mi hanno detto che non sei felice.. Questo è un percorso, un percorso di "guarigione" e la prima tappa è proprio la più importante.. DEVI ESSERE FELICE!!!
Lo so, non è facile adesso.. Essere felice dopo che vi siete lasciati?? Essere felice quando ti sembra tutto spento?? Senza vitalità?? Ebbene sì, devi essere felice.. soprattutto adesso!! Perché se non riesci ad essere felice adesso sarà più difficile esserlo dopo..
Allora, facciamo un passo alla volta. Felicità. Cos'è?
Può essere tante cose, sai Airone.. Può essere anche una maschera al posto della tristezza. Non devi per forza CREDERE di essere felice, basta che lo DIMOSTRI. Lo so, sembra brutto detta così.. Però è necessario, perché piano piano riuscirai a convincerti che sei veramente felice!
Dunque, pensa a qualcosa che ti fa sorridere.. Dai ci sarà pure qualcosa!! No?? Non c'è più  niente?
Dai.. Quello scemo del tuo amico che fa impazzire la prof di inglese? Ah-ah, vedi che c'è qualcosa!
Bene, adesso che stai sorridendo continua a pensare ad altre cose divertenti, prendi il cellulare e metti un po' di musica! NO!! Ma che fai?? "The scientist" dei Coldplay? Ma sei scema? Come pensi di essere felice se ascolti questa musica? Sì, lo so che sono le parole giuste.. Lo so, Airone.. Ma adesso no! Vedi che già non sorridi più? Togli quella musica e mettine una più allegra! Una che puoi ballare! Una qualsiasi! Bruno Mars va bene, dai.. I testi non dicono granché.
Bene, adesso canta, Airone, e balla, balla, balla!!! Balla con la musica nelle orecchie e non pensare a niente, canta e balla e fai finta di stare bene.. fai finta che non sia mai successo niente.. perditi, Airone, perditi nel tuo mondo.. e non pensarci.. non pensarlo.. lo vedi, è già scomparso?
La musica finisce.. sbaglio o sei ancora euforica? Hai, visto, stai ridendo? Le lacrime non sono permesse, ricordatelo..
Bene, inizi a capire che ci vuole poco per essere felici. Cosa? La felicità dura poco? Beh.. Airone.. E' normale che sia così, no? Altrimenti non avrebbe senso parlare di felicità.. e di tristezza.. Adesso che hai capito come si fa a essere felici devi allenarti ogni giorno! Capito? Ogni giorno fino a che la felicità sarà più spontanea.. sempre un po' di più.. fino a che sarà facilissimo raggiungerla.. così facile che non ti sembrerà vero..
Apri gli occhi Airone e guardati dentro.
Oggi qualcuno ti ha detto che sei straordinaria e intelligente, ricordi? Ripetitelo, fino ad assimilarlo ben bene in quella tua testa piena di.. di.. a cosa pensi, Airone? Quali sono i tuoi pensieri? Tirali fuori!! A cosa pensi?? No, non dirlo!! TU NON DEVI PENSARE A NIENTE CHE RIGUARDI LUI!! Promettimelo, Airone. Bene, allora pensa a qualcun altro.. Pensa a domani sera che andrai a una festa!! Non sei felice al solo pensiero di stare insieme a tutti i tuoi amici, di ballare con un bicchiere di birra in mano, non sei contenta che domani sarai libera di non pensare a niente, sarai libera di ballare con uno sconosciuto, sarai libera di flirtare con chi ti pare, sarai libera di farti guardare un po' troppo? No, non sei felice per tutto questo, lo capisco.. Fai finta, almeno. Fallo per te.
Tornerai a casa e ti addormenterai senza pensare a lui! Non sei felice? No, non lo sei..

Ma è così che si comincia, Airone. E' così che puoi iniziare a riprendere in mano il PRESENTE, è così che puoi DIMENTICARE, è così che puoi SORRIDERE, è così che puoi superare le cose, solo così. Sarà difficile, ma questa è solo la prima tappa della guarigione! Dopo verrà il bello, dopo sarai di nuovo tu, senza domande, senza colpe, senza pensieri, senza rabbia, senza malinconia, senza tormenti, senza RICORDI, senza rimpianti, senza rimorsi.. sarai TU e basta, tu e il tuo presente..

E smettila con quelle canzoni..

I suoi messaggi? Tienili, come hai fatto con l'altro prima di lui.. Tienili nel telefono, capirai quando dovrai cancellarli.. Ci sarà un momento giusto anche per questo! Le sue canzoni? No, non ascoltarle..
Le sue foto? Non vederle!!! Soprattutto quelle dove state insieme.. ignorale!! Non sei ancora pronta, un giorno potrai guardarle tutte ed essere felice. Come? Ehm.. E' così e basta.. Credo.. Immagino sia così.. Voglio dire.. perché no?
Insomma, hai capito che devi fare per ssere felice?
Esci con i tuoi amici, divertiti.. Vai al cinema, a prendere una cioccolata calda, o una birra a seconda della felicità che ti serve, vai a fare una passeggiata, continua a fare lezioni di guida con tua madre, vai a scout e prova a divertirti anche là, parla il più possibile con chi è disposto ad ascoltarti e vola, Airone, vola, vola, vola, vola, vola, vola, vola, vola, vola, vola, vola..

E non piangere Airone.
Un giorno penserai a questo con felicità, adesso sai che non è possibile.
Cosa? Una seconda possibilità? Questo.. non è previsto, Airone, lui te l'ha detto, non vuole e non potete. Non vuole e non potete, non vuole e non potete, non vuole e non potete, non vuole, non vuole, non vuole, non vuole, non vuole. Se io fossi una persona vendicativa ti direi "NON VUOLE PER COLPA TUA E FA BENE", ma mi limito a dirti "non potete perché l'avete deciso insieme". Non potete perché l'avete deciso insieme. Non potete perché l'avete deciso insieme.. ti senti meglio?

Cosa? Hai paura che si innamori di un'altra ragazza? Beh, ma è ovvio che lo farà! Si innamorerà, non so quando ma accadrà e tu sarai lì a invidiare la felicità altrui.. sarai lì pensando che potresti stare al posto di quella ragazza.. ma chi te lo dice che anche tu non ti innamorerai di nuovo? Nessuno, appunto.. Airone, apriti al mondo e qualcuno ti troverà.. al momento giusto saprai riconoscerlo.. cosa? Non vuoi nessuno? Lo sai che non è vero, tu una persona la vuoi.. shhh non si dice..

Airone, non pensare a quello che accadrà.. pensa solo che il tuo scopo è essere felice.. parti dai tuoi errori e migliorati.. migliorati per te stessa e per chi vorrà condividere la sua vita con la tua, un giorno.. migliorati per rendere migliore ogni cosa.. per non rovinare le cose belle come hai fatto finora..

Migliorati e sarai felice.. come vedi non è difficile essere felice e ci sono tanti modi per esserlo.

E se poi pensi che tutto ciò che ho scritto sia sbagliato, beh, allora.. solo tu sai cosa fare. Anzi, solo voi sapete cosa fare! Cosa? Non lo sapete? Sì, lo sapete, fidati.. ma non avete il coraggio di ammetterlo..

Airone, compi questa prima tappa.. sii felice.

Ciao dall'altra Airone.. quella triste. 
Non riesco più a vivere il presente.
O futuro o passato, presente zero.
Futuro: sembra così pieno di opportunità, così grande.
Passato: sensi di colpa e sbagli continui. Ma anche felicità, dopotutto.

Presente: zero.
Nullo.
Triste.

mercoledì 27 febbraio 2013

Caro M.

Caro M.,
ho una domanda che mi assilla e non finisce di disturbarmi e mi fa pensare tante cose.
Come fai ad essere così tranquillo?
E subito me ne viene in mente un'altra, peggiore. Perché sei così tranquillo?
Io una risposta ce l'ho, ma spero immensamente che non sia quella giusta, spero sia solo un brutto presentimento e che io mi stia sbagliando. Perché dovrebbe esserlo?
E poi c'è l'altra risposta, la tua, la più plausibile, quella alla quale tutti reagiscono dicendo "ma certo che è così!".. E' la risposta che mi piace di più, perché se ci penso riesco a non piangere.
Mi hai detto che sei così calmo e freddo perché riesci a nascondere bene i tuoi sentimenti.
E allora io ti chiedo.. E' proprio necessario che tu debba nascondere così bene i tuoi sentimenti, adesso?

Io li ho nascosti per mesi i miei sentimenti, quando invece avrei dovuto parlartene. Ma adesso proprio no, adesso li tiro fuori, anche se è tardi e anche se non serve più a niente. Li tiro fuori e ti piango addosso, mi piango addosso. Ti faccio vedere la mia sincerità pensando di star vedendo la tua.
Sincerità contro sincerità?
O sincerità contro una maschera?
Io continuo a sperare che la mia risposta sia quella sbagliata..

Sai cosa provo adesso? Solo rabbia.
Ieri ho pianto una marea di ore di seguito, sono andata a letto piangendo, mi sono svegliata piangendo con tutti gli occhi gonfi, sono andata a scuola, ho pianto un'altra volta. Ma sento che è stata l'ultima, non piangerò più. Anche sforzandomi, ti giuro mi sto sforzando, anche sforzandomi non riesco più a piangere. Perché?
Perché credo di conoscere il perché della tua tranquillità e allora mi faccio forza, cambio lo stato su Facebook come hai fatto tu senza pensarci, con leggerezza, lo cambio anche io e faccio finta di averlo fatto con leggerezza, parlo di noi con un nodo alla gola ma faccio finta di farlo con leggerezza, come fai tu, con le tue battute CHE ODIO, odio tremendamente, come fai tu quando dici "non sei contenta che adesso siamo amici?", NO, NON SONO CONTENTA, sono uno SCHIFO, mi sento uno SCHIFO, sono arrabbiata, per niente contenta e neanche voglio esserlo, adesso NON POSSO essere contenta e non posso nemmeno piangere.
Ti prego dimmi che mi sto sbagliando.
DIMMI CHE NON E' VERO CHE NON TE NE FREGA NIENTE. Dimmi che non è vero che sei così tranquillo perché SEI CONTENTO che ci siamo lasciati e hai preso la palla al balzo, dimmi che mi sto sbagliando e forse riuscirò a essere tranquilla come te.

Dimmi come hai fatto a metabolizzare tutto in 48 ore. Ti prego dimmelo e io smetterò di pensare che ci sei riuscito perché non te ne frega più niente, che per te un anno e tre mesi sono stati importanti come qualsiasi altra storia, smetterò di pensare che stavi aspettando me per dire "sì, sono d'accordo", smetterò di pensare che da parte tua non c'è più niente, che non provi più niente.

Non so ancora cosa provo, ma ci penso ogni minuto e cerco di darmi una risposta, una bella risposta. Sicuramente provo rabbia. Per me e per te, perché una storia la si scrive in due.

Non volevo ti adeguassi alle mie decisioni, avrei voluto che mi dicessi "ma che stai facendo?".

Avrei voluto che mi dicessi che era il caso di rivederci, perché dopotutto una storia non può finire così facilmente, così in poco tempo, dopotutto speravo che ci tenessi ancora a me e che avresti fatto di tutto per non perdermi.
Ma probabilmente non ci tieni più.
Io sì, ed è per questo che sono arrabbiata. Pensavo potessimo avere una seconda possibilità.
Non posso costringerti, ma non posso nemmeno fare finta di essere felice.
Te l'ho detto, non sono felice.

Cercati un'altra ragazza quando ti pare, oggi, domani, tra un mese, tra un anno, quando ti pare, non mi importa più niente. Se ti rende felice, fallo.
Invitami ai tuoi concerti, alle tue feste, ad uscire, se ti rende felice fallo, ma io rifiuterò tutti i tuoi inviti.

Ti sembro infantile, lunatica, immatura, forse è vero, ma tu mi sembri bugiardo. Forse è vero.
Hai già fatto scorrere tutto, meglio per te.
Io non ho avuto paura a mostrarmi DEBOLE davanti a te, tu sì. Perché.