Una raccolta di pensieri.

sabato 18 febbraio 2012

Pensieri posi-negativi.

Nuoto e non mi stanco, nuoto finchè ho fiato.
Non vedo niente tranne gli schizzi sugli occhi, questi occhi che non vedono per non essere visti.. Perché nessuno deve vedere i miei occhi gonfi che hanno pianto in silenzio.. di nascosto..
Le lacrime si confondono con il cloro e nessuno può vedermi.
Nuoto, nuoto.. avanti e indietro.. nuoto finché ho fiato..
E provo a mandare via quello stupido pensiero, fastidioso, insistente, così ripetuto che mi sembra vero. No, no, non può essere! Non è possibile!
Nuota, nuota, non fermarti.. Non puoi vedere chi ti vede, quindi vai.. e non crollare.. nuota.. fai finta di niente..
Le lacrime scompaiono sulla superficie di quell'acqua blu che odio tanto.
Non posso vedere niente, ogni cosa è sbiadita, sfumata, ogni cosa è solo lo sfondo di un disegno orribile, che sta prendendo forma nella mia mente, orribile, orribile, orribile..
Nuoto.. nuoto..
Avanti.. indietro..
Non mi fermo.. non mi stanco..
Non vedo niente..
Chissà se qualcuno si è accorto di un fantasma dagli occhi gonfi, che nuota, che piange, che nuota, che piange.. chissà..

"Se pensi positivo, le cose vanno per il verso giusto. E' come una specie di energia mentale, il cervello trasmette pensieri positivi agli eventi."

Nessun commento:

Posta un commento